Sventato furto in supermercato, denunciati due fratelli.

Tentano di rubare in un supermercato ma vengono messi in fuga dall’allarme. E’ accaduto la notte scorsa a

Castellaneta intorno alle 4.30 quando alla Centrale Operativa della locale Compagnia Carabinieri è giunta la segnalazione di un furto in atto presso un supermercato di Via Egidio.
I militari, nel corso di un immediato sopralluogo, hanno accertato che i malviventi, nel tentativo di entrare nel negozio, avevano divelto una grata di sicurezza e forzato una finestra laterale ma, scattate l’allarme, erano stati costretti a fuggire prima che avessero il tempo di portare via nulla.
Scattate le ricerche, poco dopo, è individuata e fermata un’autovettura condotta da un 34enne incensurato originario di Laterza che, in evidente stato di agitazione, non ha fornito una spiegazione plausibile circa la sua presenza in zona.
L’uomo è stato perquisito così come il veicolo a bordo del quale i Carabinieri hanno rinvenuto vari arnesi da scasso: un palanchino, una tenaglia ed una tronchese.
Le indagini eseguite dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Castellaneta con la collaborazione dei colleghi della Stazione di Laterza, hanno permesso, poco dopo, di rintracciare e fermare il presunto complice sfuggito al controllo, il fratello 40enne dell’uomo già fermato, anch’egli incensurato.
Gli elementi raccolti hanno consentito di accreditare il coinvolgimento dei due fratelli nel tentato furto e pertanto entrambi sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Taranto.
Gli arnesi da scasso sono stati sequestrati.

arnesi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: