Strage della stazione di Bologna: a Manduria arriva una valigia bianca

Anche la città di Manduria è coinvolta nelle manifestazioni in ricordo della Strage alla stazione di Bologna, avvenuta il 2 agosto del 1980.

Le celebrazioni che si svolgono come ogni anno nella città martire avranno questa volta un seguito commovente: una valigia bianca sarà portata in ognuna delle destinazioni in cui le 80 persone perite nella strage sarebbero dovute giungere, se la mano assassina degli attentatori non le avesse fermate.

Ebbene, una di queste valige arriverà domani 3 agosto a Manduria, città che Carlo Mauri, di Terricciola in provincia di Como, aveva scelto per le sue vacanze. Il latore della valigia, il signor Ivano Devoti, sarà accolto in comune domani, 3 Agosto alle ore 9.00, da Sindaco e l’Amministrazione Comunale, per una breve cerimonia di consegna dell’evocativo bagaglio e di ricordo delle vittime.

La cittadinanza è invitata e ci si augura interverrà numerosa, a testimonianza dei sentimenti antifascisti che da sempre la animano.