Stava per annegare, salvato da cardiopatico

Disavventura per un bambino di 11 anni. Si era tuffato con la voglia di fare uno degli ultimi bagni
della stagione, nonostante il mare fosse fortemente agitato. Ad un certo punto ha iniziato ad avere difficoltà e a bere acqua mentre le onde lo travolgevano. E’ accaduto ieri pomeriggio intorno alle 15.50 nella località balneare denominata Le Canne nella marina di Pulsano. Notata la scena si sono lanciati in mare per il salvataggio sia papà del ragazzino che altri due bagnanti e tra questi ANTONIO D. di 63 anni, in attesa di un secondo intervento di angioplastica. Non ha pensato minimamente ai suoi “problemi di cuore”, in quel momento era più importante salvare la vita del bambino.
Fortunatamente è andato tutto bene, il bambino è stato trasportato a riva grazie ai suoi soccorritori. Per lui, che aveva solo bevuto un po’ d’acqua tanto spavento. E’ stato comunque trasportato dai volontari del 118 della “Croce Verde” di Pulsano, intervenuti sul posto, presso l’ospedale S.S. Annunziata di Taranto e posto sotto osservazione medica assieme al papà, e al cardiopatico che ha contribuito al salvataggio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: