Specchiarica Nostra sollecita l’illuminazione Pubblica. Ma c’è anche il piano B

A Specchiarica nella marina di Manduria manca ancora la pubblica illuminazione.

Risale all’anno scorso la prima segnalazione di cittadini che risiedono nelle proprie abitazioni estive. In vista dell’avvio della bella stagione hanno voluto rinnovare l’appello chiedendo alla Commissione Straordinaria che sia ripristinata l’illuminazione stradale in quanto, soprattutto i pedoni, rischiano di essere investiti dalle auto come già accaduto l’anno scorso in altra località della marina rimasta al buio.

Ma è pronto anche il piano B nel caso in cui l’Amministrazione non dovesse ancora trovare una soluzione al disservizio: acquistare dei faretti a LED che si alimentano con i pannelli solari. E’ un’idea molto pratica che si spera possa essere presa in considerazione dalla stessa amministrazione che spesso deve fare i conti con furti di cavi che ne compromettono la rete. Ogni faretto, che produce una buona illuminazione, costa però 60 €.

I cittadini sono esasperati in quanto ci sono anche zone mai servite dall’illuminazione ne hanno già montato uno e sono tentati di acquistarne personalmente altri. E non mancano neanche i malumori giustificati dal fatto che si pagano le tasse…ma i servizi non arrivano mai.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: