Sorpresi con oltre cinquecente litri di carburante rubato: tre arresti.

Nel week-end appena trascorso tre uomini, tutti incensurati residenti a Taranto, sono stati arrestati in flagranza di reato per furto aggravato in concorso.
I Carabinieri della Stazione di Taranto Salinella hanno sorpreso i tre a bordo di un furgone in una zona ricadente tra Taranto ed i comuni di Leporano e Pulsano, intenti a trasportare diverse taniche contenenti benzina e gasolio, rubati poco prima da un distributore di via Ancona nel capoluogo ionico.
Gli accertamenti eseguiti dai Carabinieri hanno consentito di appurare che, dopo aver interdetto l’accesso all’area di servizio agli automobilisti in transito, i tre, dopo aver manomesso l’impianto di erogazione, hanno prelevato circa 510 litri di carburante (benzina e gasolio), per un valore di circa 700,00 euro, immediatamente caricato a bordo del furgone con il quale si sono subito dileguati.
I militari, avendo notato l’irrituale chiusura del distributore, dopo aver tenuto d’occhio i tre malfattori, insospettitisi, li hanno pedinati e successivamente bloccati recuperando l’interarefurtiva, sottoposta a sequestro.
I tre arrestati sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, su disposizione del PM di turno, D.ssa Ida PERRONE.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: