Sava: premiato Francesco Tomaselli, un esempio da valorizzare ed emulare

Si è svolta ieri presso il campo sportivo di Sava “ Camassa” la cerimonia di premiazione del forte atleta savese Francesco Tomaselli, componente della nazionale italiana para-archery.
L’evento è stato fortemente voluto dal Sindaco Dario Iaia e dall’assessore allo sport Silvio Buttazzo. Entusiasta il Sindaco Dario Iaia “Abbiamo organizzato questa semplice, seppur importante, cerimonia di premiazione perché come Amministrazione Comunale abbiamo ritenuto che fosse giusto attribuire a Checco Tomaselli un riconoscimento pubblico a nome di tutta la cittadinanza. Siamo felici che Francesco abbia accettato il nostro invito e vi abbia partecipato, accompagnato dai suoi splendidi genitori. Abbiamo voluto premiare Francesco perché riteniamo che gli esempi positivi, siano essi sportivi o in altri campi, debbano essere fatti conoscere, valorizzati e “sponsorizzati” in modo da destare quell’effetto emulativo che notiamo esserci spesso quando si tratta di gesta negative. A noi piacerebbe, invece, che le azioni positive fossero oggetto di emulazione in modo da dar vita ad un volano positivo di azioni e di volontà. Ed è proprio con questo spirito che abbiamo pensato a questo evento e voluto riconoscere pubblicamente a Francesco il merito di avere avuto una grande forza di volontà e determinazione che gli ha consentito di arrivare alla convocazione con la nazionale maggiore di tiro con l’arco.“

Grande soddisfazione viene espressa anche dall’assessore allo sport Silvio Buttazzo : “Tomaselli è un giovane studente, un atleta ed una risorsa molto importante per il nostro territorio. Basti pensare ai numerosissimi record raggiunti: undici campionati nazionali giovanili vinti e sette record nazionali detenuti. E’ un ragazzo in gamba anche dal punto di vista scolastico, avendo superato i test di accesso per il Politecnico di Milano dove si iscriverà alla facoltà di ingegneria. Anche per queste ragioni lo abbiamo voluto premiare e lo abbiamo fatto mettendo insieme due discipline sportive: il calcio ed il tiro con l’arco in una giornata gioiosa in cui la nostra squadra, il Sava, ha anche vinto. Ringrazio l’ASD Sava ed il presidente Giuseppe Vinci per avere voluto collaborare in questa iniziativa così come la F.G.C.I. Regionale per averci autorizzato a svolgerla prima dell’inizio di una importante gara del campionato di Promozione Regionale.“

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: