Sava, partiti i lavori di efficientamento energetico alla caserma dei Carabinieri

Sono iniziati i lavori di riqualificazione della caserma dei Carabinieri di Sava.

Si tratta, nello specifico, di interventi di efficientamento energetico finanziati con risorse regionali e comunali per un importo complessivo di 470 mila euro.

I lavori in corso, che mirano a contenere i consumi energetici ottimizzando il rapporto esistente tra il fabbisogno energetico ed il livello di emissioni, comprendono, in particolare, la sostituzione di tutti gli infissi, l’adeguamento dell’impianto termico e di climatizzazione, la messa in sicurezza e conversione degli impianti, l’installazione di pannelli fotovoltaici e la realizzazione del capotto esterno con pannelli coibentati.

“L’avvio dei lavori presso la nostra caserma dei Carabinieri è il segnale di attenzione verso la storica presenza dell’Arma sul territorio a presidio della sicurezza di tutti noi. Inoltre, rappresenta l’impegno concreto dell’Amministrazione nel rinnovare e riqualificare gli immobili di proprietà comunale nell’ottica della riduzione drastica del consumo energetico e, allo stesso, tempo del miglioramento delle prestazioni energetiche e delle condizioni di vivibilità degli edifici” dichiarano il sindaco Dario Iaia e l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Saracino.

Gli interventi riguardano anche le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura nonché la riqualificazione dei servizi igienico-sanitari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: