San Marzano di San Giuseppe: maltrattamenti in famiglia, arrestato 50 enne.

Colto in flagranza di reato, un 50enne del posto, ritenuto responsabile di minacce, maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di San Marzano di San Giuseppe. Il provvedimento è scattato quando, ieri sera, una donna si è presentata presso la Stazione Carabinieri di San Marzano per denunciare che il marito da tempo la sottoponeva a continui maltrattamenti e vessazioni psicologiche tanto da provocarle un perdurante e grave stato d’ansia, timore per la propria incolumità e da costringerla a cambiare le proprie abitudini di vita. L’ultimo episodio si è verificato ieri sera. Durante un violento diverbio, l’uomo ha minacciato la donna che, intimorita, è fuggita di casa chiedendo aiuto ai Carabinieri. Poco dopo in caserma è giunto anche il marito che, in evidente stato di agitazione, ha proseguito ad inveire nei suoi confronti arrivando persino a minacciarla di morte davanti ai carabinieri. I militari hanno tentato di convincere l’uomo a calmarsi ma per tutta risposta sono stati aggrediti da quest’ultimo, che immediatamente bloccato, è stato arrestato. Il 50enne, al termine delle formalità di rito, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, dott.ssa Rosalba LOPALCO, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Taranto.

violenza sulle donne

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: