Rifiuti stoccati abusivamente a Nardò: sequestro del NOE

Rifiuti pericolosi e non, stoccati in un terreno in località Castelli-Arene, in agro di Nardò (LE) sono stati scoperti

da Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce che hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza un’area di circa settemila metri quadrati, parzialmente recintata.
Grandi quantità di inerti da demolizione edili, lastre di calcestruzzo, onduline in cemento-amianto, imballaggi in plastica, scarificato stradale, materiale elettrico, sanitari, tronchi di palma ed altri sfalci di potatura erano stati utilizzati per ripianare un dislivello di circa 5 metri rispetto al piano di campagna, precedentemente realizzate nel terreno con attività di scavo.

20170302_105743

Al termine del controllo, la proprietaria è stata deferita, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Lecce. Le ipotesi di reato contestate dal NOE sono la gestione illecita di rifiuti speciali e l’esercizio di discarica abusiva.
Il valore del terreno sequestrato è di circa 100 mila euro.

20170302_104932

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: