Resta in coma farmacologico l’anziana aggredita da rottweiler

In riferimento al tragico fatto di cronaca accaduto ieri in una abitazione di
Lama, dove una donna di 85 anni è stata aggredita da un cane rottweiler, l’Asl di Taranto, attraverso la Struttura di Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica del nosocomio, informa che attualmente, nonostante le cure del caso, persistono gravissime le condizioni della paziente che resta in coma farmacologico sotto stretto monitoraggio clinico laboratoristico.
La dinamica dell’accaduto non è ancora chiara. Il cane ha azzannato alla testa e al braccio destro la donna che è stata poi soccorsa dal 118 e trasportata d’urgenza all’ospedale SS. Annunziata dove è stata ricoverata con prognosi riservata. Stando alle prime indagini il cane apparterrebbero ad alcuni parenti della donna aggredita.
Il Direttore Generale, avv. Stefano Rossi, e l’intera Direzione Medica dell’Asl seguono costantemente l’evolversi della situazione clinica della donna.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: