Laterza: sequestrata discarica abusiva su area comunale

Laterza – Un’area di circa tremila metri quadrati, di proprietà del Comune di Laterza (TA), è stata sequestrata dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce, coadiuvati dai militari della locale Stazione al termine di controlli ambientali effettuati in seguito ad alcune segnalazioni dei cittadini. L’area, concessa in uso ad una ditta che si occupa della raccolta di rifiuti della provincia di Bari, era stata utilizzata, senza alcuna autorizzazione, per stoccare rifiuti solidi urbani provenienti dalla raccolta effettuata nel Comune di Laterza. Il sequestro preventivo d’urgenza è scattato dopo che i militari hanno riscontrato la presenza di rifiuti ingombranti, rifiuti elettrici ed elettronici, materiale plastico, vetro, carta, cartoni da imballaggio, copertoni, vecchie urne per consultazioni elettorali, copertoni, inerti da demolizioni edili e altri materiali provenienti da lavori di coibentazione, depositati all’interno di cassoni scarrabili o sul terreno. I carabinieri del Noe hanno inoltre accertato l’attivazione di uno scarico delle acque di dilavamento dei piazzali non autorizzato ai sensi delle vigenti normative nazionali e regionali.
Sono in corso indagini per chiarire tutte le responsabilità, considerato che per l’area in questione era stata concessa un’autorizzazione successivamente revocata. I reati ipotizzati e contestati dai carabinieri sono la gestione illecita di rifiuti su aree non autorizzate e l’ attivazione di uno scarico di acque reflue sprovvisto di autorizzazioni. La Procura della Repubblica di Taranto ha concesso la facoltà d’uso dell’area.

noe18ott13

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: