Morto operaio Ilva ammalato di tumore: domattina i funerali

Taranto – Da due anni combatteva contro il tumore che lo aveva colpito al collo. E’ morto all’età di 39 anni Stefano Delli Ponti, l’operaio dell’Ilva di Taranto a favore del quale circa tremila colleghi aveva devoluto il corrispettivo di 9 mila ore lavorate e di ferie, pari a 70 mila euro lordi. Denaro necessario a coprire l’elevato costo delle cure e di un intervento all’estero. L’Ilva, dopo presidi e sollecitazioni dei lavoratori, aveva versato all’operaio 20 mila euro.
Delli Ponti lavorava allo stabilimento siderurgico dal 1999 ed aveva svolto servizio prima in acciaieria e poi come macchinista della movimentazione ferroviaria. Lascia moglie e due bambini di 3 e 8 anni.

I funerali si terranno domani, alle 11, presso la chiesa Sant’Egido a Tramontone.

Ilva-Taranto-operaio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: