Maruggio: in manette nigeriano, aggredisce operatore centro Sprar

Ha aggredito e minacciato di morte un operatore del centro SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Maruggio. Jeff Afebu, 29enne di nazionalità nigeriana, è stato arrestato ieri sera dai Carabinieri del Comando Stazione di Maruggio con l’accusa di violenza privata aggravata e lesioni personali.

Il giovane, avente lo Status della “Protezione Internazionale” ed ospite del centro SPRAR, in località Chiani, per futili motivi, avrebbe dapprima minacciato e poi colpito con calci e pugni un mediatore culturale 62enne marocchino. Intervenuti i Carabinieri, l’uomo è stato prontamente soccorso da personale medico del 118, dopo le prime cure, è stato condotto in ospedale dove si trovs in osservazione in quanto cardiopatico.

L’aggressore, su disposizione della Dott.ssa Rosalba Lopalco, p.m. di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto, è stato condotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.

AFEBU JEFF

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: