Martina Franca: scoperte dieci case d’appuntamento

Per accertare la veridicità di alcune segnalazioni effettuate da cittadini che lamentavano continuo via-vai di uomini a tutte le ore, quasi certamente diretti a recarsi da prostitute in alcuni appartamenti nei pressi delle proprie abitazioni, gli Agenti del Commissariato di Martina Franca hanno predisposto un accurato servizio di osservazione e di appostamento. E’ così che hanno scoperto la presenza di circa dieci abitazioni trasformate in “ case d’appuntamento ”, all’interno delle quali sono riusciti ad identificare finanche alcuni clienti.
In tutto sono dieci le donne identificate intente a prostituirsi, tutte ragazze provenienti dal Sudamerica e dall’Est Europa, risultate in regola con la normativa del soggiorno sul territorio dello Stato.
Intanto sono in corso ulteriori accertamenti per risalire ai proprietari di alcuni degli appartamenti individuati, mentre per alcuni dei quali è già scattato il deferimento all’A. G. competente.

Sotto la lente di ingrandimento dei poliziotti di Martina Franca è finita anche la questione contratti di fitto, per alcuni inesistenti, nonché per l’incongruità tra il fitto pagato e il corrente canone di mercato.

polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: