Manduria: sospesa didattica in presenza dal 9 al 23 Dicembre all’IC Don Bosco per cambio della caldaia del riscaldamento

Il sindaco di Manduria dott. Gregorio Pecoraro, d’intesa con la Dirigente scolastica dott.sa Luisa D’Amato, ha disposto, in un’ordinanza, la sospensione temporanea della didattica in presenza, dal 9 al 23 Dicembre prossimo,

all’interno del plesso dell’I.C. Don Bosco di Manduria ospitante la scuola dell’infanzia e la scuola primaria. Motivo della disposizione è quello di consentire il ripristino ed il funzionamento dell’impianto di riscaldamento. La rottura imprevista ed imprevedibile del gruppo termico dell’impianto non consente di ripristinarne con urgenza il funzionamento. La caldaia a gasolio, installata dall’attuale Sindaco negli anni Novanta, perdeva copiosamente acqua risultando quindi non funzionante e non più riparabile. Con l’abbassamento delle temperature rimanere in aula per gli alunni diventava proibitivo, ragion per cui, a seguito di specifica valutazione da parte dell’Ufficio tecnico del Comune, è maturata la decisione di installare un nuovo dispositivo alimentato a metano per una risoluzione efficace del problema. L’intervento sarà eseguito nel minor tempo possibile nel frattempo è garantita la modalità in Didattica Digitale Integrata (DDI).

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: