Manduria. Pizzi. Da parte dell’opposizione nessun impegno di collaborazione per veder rinascere la città.

Vorrei segnalare ai cittadini manduriani ed in particolar modo ai quotidiani leoni da
tastiera, che continuamente cercano di buttare fango contro l’amministrazione
comunale di Manduria, quanto segue:

Ho avuto l’onore e la possibilità di partecipare, in quanto collaboratore del sindaco (piaccia o no tale qualifica) a varie riunioni  con i sindacati, consigli di quartiere, associazioni sportive e  culturali, associazioni professionali ecc..
In dette riunioni, svoltesi separatamente prima della preparazione del bilancio, il sindaco, insieme agli assessori, ha avuto la possibilità, non solo di ascoltare le eventuali proposte, ma soprattutto di illustrare le linee guida verso le quali indirizzare il ruolo propositivo dell’amministrazione comunale per la crescita e la rinascita di Manduria.
È da sottolineare il lavoro svolto nelle varie commissioni comunali, dove partecipano anche le minoranze, come per legge.
Inoltre mi sembra doveroso ricordare l’attenzione e l’impegno messo in atto dal sindaco, dagli assessori tutti e dell’intera maggioranza.
Dopo tutto il proficuo lavoro, si è arrivati alla discussione plenaria in consiglio
comunale, unica sede istituzionale durante la quale i consiglieri hanno la possibilità
di proporre, osservare, criticare ecc., rispetto al punto IMPORTANTE all’o.d.g.:  discussione e approvazione del bilancio.
Si può anche accettare una posizione contraria, politicamente parlando, da una
parte dell’opposizione che in sostanza, mi pare di aver capito dicesse: ok andate
avanti, noi saremo vigili a controllare il lavoro. Mentre l’altra parte dell’opposizione,
comprendente anche i cosiddetti “progressisti”, non dicono mezza parola, riferita al
BILANCIO che è la base di un auspicato rilancio dell’attività amministrativa. Tutto ciò,
a mio modesto parere, denota l’impreparazione politica e forse anche l’incapacità di
partecipare e sostenere una linea, anche alternativa, a quella della maggioranza.
Mi pare d’aver capito che è stato definitivamente accantonato, da parte di costoro,
quell’auspicato impegno di collaborazione (almeno questa era la linea manifestata
durante la campagna elettorale), per il bene comune e nel veder rinascere
finalmente la nostra città. Ma nonostante tutto si va avanti.
Sia chiaro, una volta per tutte, che la campagna elettorale è FI. NI. TA. da un pezzo.
Buon Lavoro a tutti.
 
F.to Gregorio PIZZI
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: