Manduria: “…per riabbracciare mio figlio ho bisogno di una casa in 24 ore!”

Rischia di perdere il suo bambino perché la casa in cui abita non è idonea. E’ il dramma di una mamma di Manduria che cerca disperatamente una casa in affitto che possa accogliere la sua famiglia, evitando così che il bimbo possa essere dato in adozione. La famiglia attualmente vive in una casa Iacp che necessita però di ristrutturazione e per questo purtroppo il piccolo è stato già portato in istituto.   Per poterlo riabbracciare la donna si è rivolta al Sindaco, ai parroci nella speranza di trovare qualcuno che la potesse aiutare.

“Devo dimostrare di avere un contratto di affitto entro 24 ore” – ci ha raccontato in lacrime. – Mi sono rivolta ai Servizi sociali e hanno stanziato 1500,00€ per la caparra, disponibili però tra una ventina di giorni”. A fine agosto potrò disporre di un reddito derivante da un lavoro come bidella che mi consentirà di pagare l’affitto. Ma non c’è tempo.” Per questo l’appello,  anche alla nostra redazione per chiedere a chi avesse una piccola casa a disposizione di darla in affitto. Chi volesse aiutare questa mamma può rivolgersi al nostro numero telefonico
redazione RTM 099.9795113  – 339.3538220.

Manduria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: