Manduria-Oria.“Il Dirigente e le sfide della complessa realtà scolastica”: scuole in rete per contrastare povertà educativa

Focalizzare l’attenzione sul contrasto alla povertà educativa: è questo l’obiettivo dell’importante iniziativa “Il Dirigente e le sfide della complessa realtà scolastica” che coinvolge ben 17 Istituti Comprensivi delle province pugliesi.

Con il primo di dieci incontri, fissato per il 26 marzo p.v si dà il via al Corso formativo, finanziato dal MIUR, nell’ambito del progetto “Promozione della cittadinanza attiva e della legalità”, promosso e coordinato dall’Istituto Comprensivo “Don Bosco” di Manduria (TA), in rete con il II Istituto Comprensivo “Monaco-Fermi” di Oria (BR).

Gli incontri, destinati ai Dirigenti Scolastici neo immessi in ruolo in tutta la Puglia, ma aperta anche all’intero personale docente, si svolgeranno in modalità remota e termineranno nel mese di maggio.

L’intento delle dott.sse Luisa Damato e Luisa Pezone, rispettivamente Dirigenti Scolastici degli anzidetti Istituti Comprensivi, è di avviare un tavolo di confronto con esperti di assoluto rilievo del mondo della Scuola, dell’Università, della Magistratura e delle Forze Armate, onde approfondire il tema, quanto mai attuale nel nostro territorio, in un’ottica interdisciplinare ed organica, al fine di concordare strategie educative pragmatiche volte alla promozione di interventi di contrasto alle diseguaglianze sociali.

La sessione di apertura vedrà la partecipazione dell’Assessore all’Istruzione della Regione Puglia, Dott. Sebastiano Leo, della Dott.ssa Anna Cammalleri, Direttore Generale uscente dell’Ufficio Scolastico Regionale, del Dott. Mario Trifiletti, Dirigente Vicario dell’Ufficio Scolastico Regionale, della Dott.ssa Giuseppina Lotito, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Brindisi, introdotti dall’intervento dei Sindaci dei Comuni di Oria e Manduria, Dott.ssa Maria Carone e Dott. Gregorio Pecoraro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: