A Manduria nasce l’Officina delle Idee “Cose nostre”

La buona politica è quella che riesce ad interpretare i bisogni dei territori e tradurli in azioni e soluzioni concrete. Per far questo c’è bisogno innanzitutto di ascoltare, capire, entrare in connessione con i cittadini, il mondo dell’associazionismo e le categorie professionali.
Da questa consapevolezza nasce il progetto “Le Officine delle Idee”, lanciato dall’ex Sindaco di Milano Giuliano Pisapia e promosso nella nostra regione dal Movimento “La Puglia in Più”.
Un luogo di incontro, di confronto e di riflessione sulle priorità del Paese che da Nord a Sud, stanno animando un dibattito utile e partecipato su temi importanti per la crescita e lo sviluppo del territorio.
Anche a Manduria nasce questa realtà, grazie all’apporto di tutti i partiti e movimenti che aderiscono al laboratorio progressista Manduria Lab, che considera tale iniziativa perfettamente in linea con le sue finalità ed ha deciso di affrontare il delicato tema dei beni comuni.
L’Officina “Cose Nostre”, si svilupperà in quattro appuntamenti a cadenza settimanale (ogni giovedì), ognuno dei quali dedicato ad una categoria di beni comuni (beni archeologici, beni culturali, beni confiscati alla mafia, beni ambientali).
Quattro forum tematici che vedranno protagoniste associazioni, addetti ai lavori e liberi cittadini, che potranno mettere a sistema competenze ed esperienze, al fine di elaborare proposte e progetti.
Al termine del ciclo di forum che si svolgeranno presso la sede di Manduria Lab in Via del Fossato 42, si svolgerà un evento finale che illustrerà alla Città, con l’ausilio di ospiti autorevoli, le risultanze del progetto che verrà curato dalla sociologa Loredana Ingrosso dalla professoressa Cecilia De Bartholomaeis.

officine idee

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: