Manduria: in fiamme auto avvocato. Solidarietà AFM

Potrebbe essere un attentato intimidatorio quello messo a segno la notte scorsa ai danni dell’autovettura dell’Avv. Maurizio Passiatore di Manduria. L’auto presa di mira era parcheggiata in via Giovanni Falcone quando qualcuno ha appiccato le fiamme. L’auto è andata completamente distrutta. Sul posto sono subito arrivati i vigili del fuoco che hanno domato il rogo. Il professionista già in passato aveva subito un attentato analogo. Qualche mese fa ignoti nella notte avevano appiccato le fiamme alla sua casa sulla litoranea.

Su questo episodio giunge la solidarità dell’AFM di Manduria il cui presidente Antonio Casto ha diffuso una nota. “L’Associazione Forense Messapica esprime a nome del Direttivo e di tutti gli Associati la massima solidarietà all’Avv. Maurizio Passiatore, vittima di un vile gesto intimidatorio, probabilmente collegato alla attività professionale del legale manduriano. In un periodo già difficile per la società civile e per l’Avvocatura, AFM stigmatizza ancor più simili condotte, che devono essere prontamente isolate e punite, chiunque ne sia vittima. AFM auspica pertanto che gli inquirenti facciano al più presto luce sulla vicenda e sia resa giustizia allo stimato Collega.”

Ma gran lavoro a spegnere le fiamme anche a Taranto e Statte. I vigili del fuoco sono stati impegnati quasi tutta la notte per riuscire a domare diversi incendi di sterpaglie, ma anche altre autovetture. Nel capoluogo jonico, quartiere Paolo VI poco prima delle 23.00 le fiamme hanno distrutto l’abitacolo di una Seat Cordoba. La terza autovettura incendiata infine a Statte in via Giordano. Per tutti e tre gli episodi si sospetta il dolo. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri.

vigili_del_fuoco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: