Manduria: Dati positivi covid in aumento. La Puglia rischia nuove restrizioni.

Il Sindaco di Manduria comunica che da ultimo report ufficiale giunto dalla Prefettura, alla data 7 marzo risultano a Manduria 196 positivi, e 77 non positivi in isolamento fiduciario.

Da ulteriore revisione del report da parte dei nostri uffici, – fa sapere il Comune di Manduria – sottraendo pazienti deceduti (ancora in elenco) e altri che presentano incongruenze, il numero dei positivi potrebbe essere 129.

Un incremento in linea con quanto accade in tutta la Regione Puglia tanto che il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha inviato al ministro Speranza una nota nella quale spiega che probabilmente in Puglia è in corso la terza ondata. Emiliano ha preannunciato che si stanno superando tutti i parametri, soprattutto nelle province di Bari e Taranto, ma anche a Foggia e Lecce.

«La crescita dell’epidemia è vorticosa , quindi, – ha proseguito Emiliano – credo che ci siano le premesse per l’adozione di misure più stringenti e un passaggio di zona di rischio. Nel frattempo cercheremo di adottare tutte le misure temporanee, oggi farò una ordinanza in attesa del provvedimento del ministro»

«Nelle province di Bari e Taranto abbiamo superato i parametri che consentono la chiusura totale delle scuole»: ha aggiunto il governatore. «Oggi adotteremo – ha proseguito – misure anti assembramento, spingeremo i sindaci ad adottare misure anti assembramento e probabilmente il governo si accinge a un passaggio da zona gialla a zona arancione o addirittura rossa in alcune aree della Puglia».

Nel bollettino diffuso quotidianamente dalla Regione su 12.262 test registrati nelle ultime 24 ore si sono verificati altri 1571 nuovi casi. Si contano anche, purtroppo, 27 decessi: 15 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 2 in provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Taranto. Il tasso di positività è dell’12,8%. 

I positivi sono così distribuiti nelle varie province: Bari (797) nuovi casi; Foggia (45), Brindisi (72), Lecce (201), Bat (138), Taranto (310). A questi vanno sommati 7 casi di residenza non nota e 1 residente fuori regione.

Sul fronte ricoveri la situazione continua a crescere nelle ultime 24 ore: si passa da 1532 a 1562 pazienti che occupano i posti letto delle strutture sanitarie regionali. Cresce il numero dei guariti, dai 117.371 di ieri si passa ai 118.125 di oggi. Continuano purtroppo a salire i casi attualmente positivi, 36.595, in aumento rispetto ai 35.805 delle ultime 24 ore. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.649.866 test.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: