Mamme e Donne Tarantine contro l’inquinamento: ieri la prima assemblea. Video

Ieri sera al Parco Archeologico delle Mura Greche di Taranto si è tenuta la prima assemblea pubblica del gruppo Mamme e Donne tarantine contro l’inquinamento. 

Nato in modo istintivo,  sulla spinta del grande coinvolgimento emotivo di una recente fiction, il movimento, di stampo quasi prettamente femminile, vuole dare un’impronta di rinnovamento e autonomia decisionale nella lotta all’inquinamento tarantino

Vogliamo portare in strada più gente possibile con la forza e la determinazione che ci contraddistingue – si legge nella nota di presentazione dell’evento – per dimostrare allo Stato che il tempo delle attese è scaduto e che adesso, nonostante restano i visi  scolpiti dalle lacrime, noi Mamme e Donne di Taranto siamo  disposte tutto per difendere la salute e il futuro dei nostri figli.”

Numerosi sono stati gli interventi, durante i quali ognuno ha dato il suo contributo e ciascuno aveva una storia da raccontare, un figlio, un marito, un genitore portati via dal cancro. “A Taranto vengono violati tutti i diritti: lavoro, salute, ambiente, vivere. Vogliamo dire basta a questa mattanza e lo faremo senza se e senza ma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: