Lizzano: assalta supermercato Pam, arrestato.

Il supermercato PAM di Lizzano è stato “assaltato” da un rapinatore questa mattina. E’ accaduto poco istanti dopo l’apertura dell’esercizio commerciale di via Regina Margherita. Ad agire un individuo con il volto travisato da passamontagna e armato di coltello.
Sono stati i dipendenti del supermercato ad effettuare, intorno alle 8.00, la segnalazione ai Carabinieri.
Dietro la minaccia dell’arma il malvivente si è fatto consegnare la somma contante di 4.500,00 euro custodita negli uffici del supermercato. Arraffato il denaro, con l’ausilio di un complice che lo attendeva fuori, si è dato a precipitosa fuga a bordo di una Fiat 500, vecchio modello, di colore rosso. Scattati tutti i servizi preventivi dislocati sul territorio i militari hanno diffuso in base alle testimonianze raccolte l’identikit del rapinatore e l’indicazione del modello dell’auto utilizzata per la fuga. Dopo una capillare battuta di ricerca i Carabinieri della Compagnia di Manduria sono riusciti ad individuarla nelle campagne tra Lizzano e Roccaforzata in contrada “Madonna della Camera”, nei pressi di un parco fotovoltaico. Poi le ulteriori ricerche in zona hanno dato i frutti sperati e all’ improvviso, i militari si imbattuti in un individuo che, per caratteristiche somatiche ed abbigliamento, corrispondeva esattamente al ricercato. Lo stesso, evidentemente sorpreso di essere stato individuato in una zona così isolata, vistosi scoperto, ha tentato una disperata fuga fra i campi, invano poiché è stato bloccato dai Carabinieri sul posto. Si tratta del pregiudicato lizzanese Marino Luigi Marzo di 42 anni accusato di rapina aggravata e ricettazione di autovettura” e per questo arrestato e condotto presso la casa circondariale di Taranto a disposizione della A.G..

carabinieri1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: