Dopo l’arresto del presidente, sequestrato circolo ricreativo

Gli agenti della Squadra Amministrativa della Questura di Taranto hanno proceduto alla chiusura di un circolo ricreativo sito in via Gorizia.

Il provvedimento segue di qualche giorno l’arresto in flagranza di reato del suo presidente, Roberta SANTESE, tarantina di 39 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Nel pomeriggio del 9 settembre scorso i “ Falchi” della Squadra Mobile nel corso di servizi antidroga, hanno effettuato una perquisizione all’interno del circolo privato recuperando un bilancino elettronico, 2 coltelli con ancora evidenti tracce di hashish, e due “spinelli”. Perquisita anche la donna, è stata trovata in possesso di altri 5 “pezzi “ di hashish per un peso complessivo di 48 grammi circa.
La donna pertanto è stata tratta in arresto e posta ai domiciliari.
Nel controllo successivo il circolo è risultato inoltre assolutamente privo di qualsivoglia autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande oltre che abitualmente frequentato da persone gravate da pregiudizi penali.
Sono state elevate anche sanzioni amministrative per un ammontare di 10.000 euro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: