La Asl di Taranto su “Liste di riserva” per vaccinazione anti-covid. Questi i criteri.

In seguito alle dichiarazioni del Generale Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid, relative alla necessità di non sprecare dosi di vaccino, chiarite poi nell’ordinanza del Ministero della Salute che ne definisce i criteri di appartenenza a fasce o categorie indicate dal piano vaccinale, si specifica quanto segue.

In ASL Taranto, come in Puglia, in caso vi siano dosi vaccinali avanzate a fine giornata, non conservabili, i centri vaccinali attingono dalle liste ufficiali dei cittadini già prenotati nella stessa categoria o categorie immediatamente successive, per procedere con la somministrazione di tali residuali. I cittadini che hanno già l’appuntamento fissato per i giorni successivi vengono pre-allertati, ed eventualmente convocati per anticipare il vaccino, se vi sono dosi residue a fine giornata.

Non sono previste né ammesse autocandidature: non sono previste liste di riservisti.

A tal proposito, dunque, ASL Taranto invita la cittadinanza a non recarsi presso gli Hub vaccinali se non si è stati preventivamente convocati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: