Due Kg di hashish in casa, arrestato tarantino

Taranto – Il continuo via vai di giovani dal portone di un condominio nel rione Tamburi ha dato la certezza ai Carabinieri, appostati nei pressi, che non si trattava di amici in visita ma di clienti. E così, nella serata di ieri, i militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taranto hanno deciso di fare irruzione nell’appartamento di Davide Panarelli, 28enne tarantino, già noto alle Forze dell’Ordine, finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Quando i Carabinieri hanno fatto irruzione in casa sua il giovane ha mostrato una certa agitazione rendendo inevitabile una approfondita perquisizione. All’interno del bagno, nascoste sotto il lavandino, sono state così rinvenute ben sedici tavolette di hashish, tutte ben confezionate, oltre ad alcuni pezzi pronti alla vendita al dettaglio, per un totale di quasi due chili di sostanza stupefacente. Non solo. All’interno dell’abitazione, come fosse un semplice accessorio ornamentale, vi era anche una pianta di marijuana che lo stesso Panarelli custodiva sul balcone.
E’ stato sottoposto tutto a sequestro e Panarelli è stato condotto in carcere a disposizione del PM di turno, dott. Remo Epifani.
Lo stupefacente sequestrato verrà analizzato dai Carabinieri del L.A.S.S. del Comando Provinciale di Taranto.

carabineri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: