Incidente sul lavoro a Lecce: muore 72 enne avetranese

Stava eseguendo lavori di ristrutturazione in un appartamento di Lecce per realizzare un bed & breakfast, quando è precipitato dall’impalcatura facendo un volo di quattro, cinque metri di altezza.E’ accaduto intorno alle 8 in via Parini. Soccorso e trasportato in ospedale l’operaio Donato Marti, 72 anni, di Avetrana, in provincia di Taranto è morto a causa delle ferite riportate. Stando ai primi riscontri, l’uomo che, era insieme a due colleghi, avrebbe perso l’equilibrio mentre era impegnato a installare il montacarichi. L’uomo ha battuto la testa violentemente. Sono stati altri operai a dare l’allarme e sul posto sono giunte le forze dell’ordine e i sanitari del 118 che dopo le prime cure hanno trasportato in codice rosso l’uomo all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Sull’ennesima morte bianca il magistrato ha aperto un fascicolo e il cantiere è stato sequestrato. In via Parini sono giunti anche i tecnici dello Spesal per verificare il rispetto della normativa vigente in termini di sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: