Incidente con la moto a Chieti: muore luogotenente dell’Esercito originario di Manduria

Era a bordo della sua motocicletta lungo la strada statale 5 che collega Raiano a Castelvecchio Subequo, quando, improvvisamente, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo, cadendo fatalmente.

La vittima è Ottavio De Fazio di 49 anni di Manduria. Secondo una prima ricostruzione fatta dai Carabinieri intervenuti sul posto, il 49 enne avrebbe fatto tutto da solo cadendo sull’asfalto subito dopo le curve della pinetina, nei pressi del belvedere di Raiano.

Sul posto oltre ai carabinieri sono intervenuti l’ambulanza e l’elicottero del 118, ma all’arrivo dei soccorsi l’uomo era già in condizioni molto critiche. Soccorso da altri motociclisti che si trovavano sul posto, De Fazio, luogotenente dell’Esercito in servizio ad Ascoli, ha avuto probabilmente un’emorragia interna dovuta alla caduta che gli ha ostruito le vie respiratorie. Drammatici lunghissimi minuti di attesa da parte degli altri motociclisti che hanno tentato, aspettando l’ambulanza, di salvare l’uomo, togliendogli il casco e cercando di farlo respirare, fino all’estremo tentativo di un massaggio cardiaco.

Luogotenente dell’Esercito Ottavio De Fazio, originario di Manduria era residente da un po’ di anni a Chieti. Prestava servizio ad Ascoli ed ultimamente ha svolto la sua opera nell’ospedale di Piacenza in qualità di infermiere per far fronte alla carenza dovuta all’emergenza coronavirus.
Lascia la moglie ed un figlio di 18 anni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: