Taranto scatta offensiva contro Vu cumprà sulle spiagge e abusivismo commerciale

Presieduta dal Prefetto, Dott. Umberto Guidato, si è tenuta a Taranto una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. All’incontro, oltre ai responsabili provinciali delle Forze dell’Ordine, hanno partecipato il Sub Commissario della Provincia, il Sindaco Taranto, il Capo Servizio Operativo della Capitaneria di Porto, il Vice Comandante della Polizia Locale di Taranto. All’ordine del giorno la prevenzione ed il contrasto all’abusivismo commerciale ed alla contraffazione nel periodo estivo.
Nell’incontro, il Prefetto ha richiamato l’attenzione sulle direttive pervenute in merito, nei giorni scorsi, dal Ministro dell’Interno, Alfano, evidenziando i vari risvolti delle illecite fenomenologie dell’abusivismo commerciale e della contraffazione, elementi di turbativa che assumono dimensioni ancora più preoccupanti nel periodo estivo, soprattutto nelle località a forte vocazione turistica.
E’ stato, peraltro, disposto un ulteriore rafforzamento dell’azione di contrasto e prevenzione e di tutti i servizi già concordati in più riunioni del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica e di correlate sensibilizzazioni anche recenti.

L’offensiva delle forze dell’ordine, in particolare contro i “Vu cumprà” sulle spiagge, è stata annunciata in una conferenza stampa dal Ministro dell’Interno Angelino Alfano: “Oggi, con l’operazione “Spiagge sicure”, è un giorno che dedichiamo agli italiani che sono in spiaggia e non vogliono essere disturbati; ai commercianti che hanno comprato merci a un costo più alto, pagano le tasse e vendono essendo in regola con le leggi; agli imprenditori che difendono il genio italiano rappresentato dal marchio del Made in Italy. A loro diciamo che il governo lavora per loro e li ringraziamo. Lo scorso 8 agosto ho emanato una direttiva indirizzata a tutti i Prefetti in tal senso. Inoltre, l’iniziativa parte oggi contro i venditori abusivi sulle spiagge, ma continuerà tutto l’anno per tutelare la produzione italiana e salvaguardare la salute degli acquirenti. Lo Stato scende in campo, in estate, per la prevenzione e il contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione. Con l’operazione “Spiagge sicure”, i turisti, i nostri cittadini, potranno tranquillamente trascorrere le loro giornate in spiaggia.”

PrefetturaTaranto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: