In giro con ascia e coltello: arrestato 34enne rumeno

Martina Franca – Malgrado l’elevata temperatura esterna, indossava un pesante giubbotto in pelle di colore nero ed aveva la mano sinistra sulla cintola dei pantaloni quasi a voler nascondere qualcosa.

A notarlo, intono 17.00 in Piazzetta Sant’Antonio a Martina Franca, mentre parlava con un’altra persona di nazionalità straniera, erano stati gli agenti della Squadra Volante del locale Commissariato che insospettiti dal comportamento dei due, avevano deciso di procedere ad un controllo.
Mentre uno si dava alla fuga facendo perdere le proprie tracce, l’altro, Danut Carabus, cittadino rumeno di 34 anni, veniva bloccato dagli agenti mostrandosi subito innervosito dal controllo e palesemente ubriaco.
L’uomo, che non aveva con sé documenti, cercava di proteggere e nascondere qualcosa sotto il giubbotto, mettendo la mano all’altezza del fianco sinistro.
Nonostante il suo tentativo di sottrarsi alla perquisizione dimenandosi, il 34enne è stato infine bloccato dagli Agenti che lo hanno trovato in possesso di un’ascia che teneva con il manico di legno infilato nei pantaloni ed un coltello con la lama a punta in acciaio lunga 30 cm. nascosta in un calzino.

Carabus è stato dunque arrestato per minacce e resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo armi, e condotto in carcere.
L’ascia ed il coltello ritrovati sono stati posti sotto sequestro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: