Il Manduria fa boom, ufficiale: Nicola Russo è biancoverde

La dirigenza messapica ha ufficializzato il nuovo numero dieci della stagione 2022/2023. Un calciatore che ha sempre militato in categorie superiori, con diverse esperienze tra C e D. Il ragazzo è già al lavoro agli ordini di Passiatore per i primi test atletici della stagione

Russo in vetrina. E’ lui il colpo più pregiato della campagna acquisti del Manduria. Un vero botto messo a segno dal direttore sportivo Mino Coccioli che nella ultime ore ha formalizzato l’operazione. I biancoverdi cercavano un leader tecnico da regalare a mister Passiatore e si sono mossi con estremo tempismo.

Il Manduria si assicura un vero pezzo da novanta per la categoria. Un segnale importante a tutte le concorrenti che disputeranno il campionato di Eccellenza pugliese. Russo, attaccante nativo di Taranto con un trascorso importante tra serie C e D, agirà vicino e alle spalle della punta centrale. Nell’ultima stagione ha militato in D con la maglia del Trapani. Tra le altre ha indossato anche la casacca del Taranto, Andria, Casarano, Parma e Pescara.

Si aggiungono alla compagnia biancoverde altre pedine: Vitantonio Lombardini, mezz’ala classe 2003, scuola Lecce che ha militato nel Grottaglie, nel Nardò e nel Sava. E poi il difensore Andrea Cardinale (2003) proveniente dalla Virtus Francavilla.

Le parole del presidente Vinci
“Avevamo promesso una formazione competitiva. Con i fatti, dimostriamo di mantener fede agli impegni assunti. A conforto del notevole, e tangibile, sforzo profuso ci attendiamo un’adesione importante, dei tifosi, alla campagna abbonamenti, di imminente lancio”.

La soddisfazione del direttore Mino Coccioli
“Non è stata una trattativa semplice -rivela il ds manduriano-. Il nome di Russo era in cima alla lista dei desideri. Bisogna considerare che ha sempre giocato in serie C e D. Per convincerlo ad accettare l’Eccellenza occorrevano argomenti seri e, soprattutto, un programma e prospettive d’un certo livello. Una volta illustrato il nostro progetto la trattativa si è incanalata positivamente. Evitiamo voli pindarici -ammonisce, saggiamente, Coccioli- ma posso assicurare ai nostri splendidi tifosi che ci divertiremo”.

Mario Lorenzo Passiatore

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: