Ginosa. Armato di pistola, pretende fitti arretrati: arrestato

Pretendeva il pagamento di fitti arretrati: a Ginosa un uomo è stato arrestato ieri pomeriggio dai Carabinieri della Compagnia di Castellaneta per minacce, porto e detenzione illegale di armi da sparo.
Quando i militari, in seguito ad una segnalazione al 112, sono arrivati in contrada Bandiera, V.V., 60 anni, ginosino, aveva con sé due pistole cal. 7.65, con matricole abrase e una delle quali con il caricatore, contenente 6 proiettili, inserito.
L’uomo, che poco prima aveva avuto un dissidio con gli affittuari del terreno di sua proprietà e, pistole in pugno, li minacciati al fine di ottenere il pagamento di pretesi fitti pregressi.
La successiva perquisizione in casa del 60enne ha consentito inoltre di rinvenire un fucile ad aria compressa, anch’esso irregolarmente detenuto.
Le armi sono state sequestrate e saranno sottoposte ad accertamenti balistici per verificare se siano state utilizzate in precedenza.
L’uomo è stato, invece, accompagnato presso la propria abitazione in regime ai arresti domiciliari.

Armi sequestrate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: