GF Marco Bellavia. Il Centro “Nuova Luce” di Sava invita la società verso l’inclusione sociale di chi  affetto dalla depressione.

Viste le ultime testate giornalistiche inerenti i fatti accaduti nel corso della
quindicesima puntata del Grande Fratello andata in onda lunedì 03/10/22 riguardo
all’uscita dal programma del concorrente Marco Bellavia, il nostro Centro Diurno di
Riabilitazione Psichiatrica Phoenix Sava Soc. Coop. Soc. Nuova Luce, si dissocia

dai comportamenti discriminatori e dall’indifferenza assunta dai concorrenti verso il
compagno che manifestava una riacutizzazione della sintomatologia depressiva di cui
è affetto da anni.
Il centro ha deciso di proseguire la campagna contro lo stigma della patologia
psichiatrica che quotidianamente contrasta attraverso l’inclusione degli utenti nel
tessuto sociale e la promozione di comportamenti prosociali incentrati sul rispetto
dell’altro.
A tale scopo è stato intrapreso un dibattito con gli ospiti della struttura che ha previsto
la visione di una parte della puntata e conseguentemente la condivisione di vissuti,
riflessioni ed esperienze personali in merito alla stessa. L’incontro ha visto la
partecipazione attiva di tutti i membri che a gran voce hanno denunciato l’isolamento,
il giudizio negativo e l’indifferenza assunta dai partecipanti al programma vedendo
nella cultura della sensibilità e del rispetto l’unica strada per avvicinarsi alla malattia
mentale ed accogliere l’umanità di chi ne soffre.
Sarebbe dunque importante che la società tutta si mobilitasse per ridurre il giudizio e il
pregiudizio rispetto alla patologia psichiatrica.

_____________________________________________________________________________