Focus di Manduria Migliore sulla carenza di impianti pubblici sportivi

L’Associazione Manduria Migliore accende un faro sullo sport, una tematica spesso ed erroneamente emarginata e secondaria nel confronto istituzionale e cittadino nonostante le evidenti e positive ricadute che lo sport ha sull’economia, sul turismo, sulla salute, sull’educazione e formazione dei giovani. In collaborazione con il Gruppo Federcivica è stato organizzato un evento-dibattito dal titolo provocatorio: SPORT A MANDURIA: DOVE PRATICARLO?. L’appuntamento è per Giovedì 25 Ottobre p.v. alle ore 17:00 presso la Sala Consiliare del Comune di Manduria.
Parteciperanno ospiti importanti tra i quali il Dott. Alfredo Longo, Sindaco di Maruggio che illustrerà le attività svolte e le problematiche affrontate nella pianificazione del Comune che amministra, dove sono disponibili varie strutture sportive pubbliche. Il dott. Longo che è anche Vice Presidente Anci per la Puglia analizzerà inoltre le proposte in tema avanzate da Anci. Ancora, l’Avv. Valentina Porzia, Cultore di Materia presso la Cattedra di Diritto sportivo Università Unicusano, affronterà, in ottica giuridica, il tema degli impianti pubblici sportivi e della loro pianificazione, facendo luce sulle modalità di reperimento fondi. Interverrà infine il Dott. Luigi Scipioni, Commissario straordinario presso il Comune di Manduria, che offrirà una panoramica sullo stato dei fatti e sulle prospettive future. La novità dell’evento è rappresentata dal fatto che ci sarà un dibattito al fine di analizzare al meglio, con il contributo del pubblico, la tematica proposta. “L’evento si inquadra quindi in una positiva e propositiva volontà di rilancio della città e della
cittadinanza con l’obiettivo di fornire un quadro normativo completo e un momento di riflessione ai cittadini, alle associazioni sportive e alle istituzioni.”

Intanto già domenica prossima, dopo aver peregrinato negli stadi dei comuni vicini, le locali squadre di calcio potranno tornare a giocare presso lo stadio comunale Dimitri sottoposto, tra gli altri, ad alcuni interventi indispensabili ad accogliere gli affezionati e numerosi tifosi manduriani.
Ma a breve saranno disponibili altri fondi sempre per manutenzioni ordinarie e straordinarie grazie ad un finanziamento che la Regione Puglia ha ottenuto dall’ Unione Europea (Azione 6 del Programma Operativo Regionale).
Complessivamente è stato stanziato un milione e 300mila euro per nove Comuni della Provincia di Taranto (Carosino, Crispiano, Fragagnano, Grottaglie, Manduria, Massafra, Maruggio, Palagiano e San Giorgio) destinati appositamente per l’adeguamento degli impianti sportivi alle regole urbanistiche e ambientali per la messa a norma delle strutture.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: