Depuratore: M5S discute con Casilli su alternative scarico a mare

Anche il Meetup di Manduria 5 Stelle intende dare il proprio contributo di idee in relazione alla vicenda del depuratore con lo scarico in mare. Sempre alla ricerca di un confronto con le varie associazioni e professionalità del territorio, il Meetup di Manduria del Movimento Cinque Stelle ha organizzato per venerdì 19 giugno alle ore 19.30, presso la sede di via Toselli (dinnanzi la scuola guida Jonical) in prossimità del corso XX Settembre di Manduria, un incontro alla presenza del neo eletto Consigliere Regionale del Movimento Cinque Stelle Cristian Casilli di Nardò, per discutere sulle possibili soluzioni alternative allo scellerato progetto dell’ Aqp sul costruendo depuratore che prevede lo scarico in mare.
L’incontro sarà l’occasione per mettere intorno ad un tavolo tutte le idee e gli studi, che al momento sono maturate da parte delle associazioni ambientaliste e dei cittadini, per trovare una convergenza su una eventuale proposta da presentare ai “piani” Ministeriali.
L’incontro è aperto al pubblico in quanto secondo il M5S per ottenere i migliori risultati per la collettività urge un confronto democratico tra le parti, che chiarisca definitivamente aspetti positivi ed eventuali criticità dei progetti che sono in fase di studio.
Intanto il Meetup locale Manduria 5 Stelle ha annunciato che, adesso, con la nuove forze elette nell’assise Regionale, intensificherà la sua pressione nei confronti delle Istituzioni, a tutti i livelli, per cercare di ostacolare l’avvio dei lavori relativi alla condotta sottomarina.
Manduria m5s

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: