Dall’1 al 6 Settembre Fiera Pessima a Manduria

Si terrà dall’1 al 6 Settembre  la Fiera Pessima 2020 a Manduria. La commissione straordinaria, riunita ieri in videoconferenza ha scelto i primi giorni di settembre, tradizionalmente dedicati alla festa patronale in onore di San Gregorio Magno, protettore della città, per recuperare l’importante e storico evento fieristico che avrebbe dovuto tenersi a inizio marzo scorso, ma poi annullato a causa del lockdown dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha bloccato l’intero Paese per due mesi.

E’ stata così accolta la proposta della società Fiere Lucane, aggiudicataria della gara per la gestione e allestimento della campionaria, anche e soprattutto alla luce delle recenti ordinanze
della Regione Puglia che, di fatto, hanno anticipato le aperture previste dal Governo in virtù del significativo calo dei contagi sul territorio regionale, e nel rispetto di tutte le normative sul distanziamento sociale.

Tutti i costi di manutenzione (ordinaria e/o straordinaria non previsti nel bando), mantenimento e guardiania delle tendo-strutture, dalla data in cui è stata avanzata la proposta e sino al termine dello svolgimento dell’evento, dovranno essere totalmente a carico di “Fiere Lucane Società Cooperativa” con esonero espresso per l’Ente appaltante da qualsivoglia ristoro.

Una decisione che scongiura ingenti perdite economiche per l’impresa qualora l’evento, pronto ormai all’avvio, fosse del tutto saltato.

Lo svolgimento della Fiera non potrà comunque prescindere dalle misure anticontagio stabilite dal Comune di Manduria in applicazione dell’ordinanza regionale sulla riapertura delle attività commerciali, mercati e fiere.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: