Crispiano: insospettabile casalinga coltivava marijuana

Non erano piante d’appartamento quelle che una insospettabile casalinga deteneva nella sua abitazione ma piante di marijuana. E’ accaduto a Crispiano nel tarantino: i carabinieri della locale stazione nel corso di specifico servizio, finalizzato al contrasto di reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nei confronti della signora rinvenendo 3 piante di marijuana di cui 2, particolarmente rigogliose ed ormai troppo appariscenti, celate nel vano scala dell’abitazione, mentre la terza, più piccola, esposta al sole del terrazzo per facilitarne la crescita. Considerato che la signora era incensurata è stata denunciata in stato di libertà con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. Le piante, sottoposte a sequestro, saranno inviate presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Taranto per gli opportuni accertamenti tecnici.
614 foto 2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: