Castellaneta. Da domani raccolta differenziata porta a porta

La raccolta differenziata porta a porta arriva anche a Castellaneta.
Comincia da domani, venerdì 10 febbraio, la distribuzione di un kit composto da pattumella marrone per organico, verde per vetro, bianca per carta, gialla per plastica e metalli e grigia per residuo, a cura delle società ERCAV e Area Sud Milano, che qui si occupano del servizio di igiene urbana. Unitamente al calendario per il conferimento settimanale ed all’eco vocabolario, il kit servirà a ciascuna delle duemila utenze coinvolte per iniziare a differenziare senza più conferire i rifiuti in campane e cassonetti. Inizialmente coinvolte sono le utenze del centro storico, dove dal 20 febbraio verranno rimossi sia le campane che i cassonetti, e quelle commerciali di tutto il paese.
Il sindaco, Giovanni Gugliotti, ha evidenziato gli obiettivi ed i benefici del passaggio da
“La raccolta differenziata stradale a porta a porta – ha evidenziato il sindaco, Giovanni Gugliotti – è un servizio più comodo sia per cittadini che per le utenze commerciali e permette di dividere i rifiuti nelle abitazioni o nei negozi e depositarli comodamente fuori dalla porta, evitando di recarsi al cassonetto. E’ il metodo più efficace per allinearci agli standard ecologici della Regione Puglia”.
“La rimozione dei cassonetti dalle strade – ha aggiunto l’assessore alle Politiche Ambientali, Gianrocco De Marinis – contribuisce, inoltre, al miglioramento del decoro urbano a vantaggio di un recupero degli spazi comuni destinati ai parcheggi ed alla limitazione della produzione di cattivi odori per la prolungata esposizione dei rifiuti al sole”.
L’attività di sensibilizzazione alla raccolta differenziata porta a porta è cominciata già quest’estate con un evento sul litorale cittadino. Nella EcoMobile posizionata sul litorale cittadino, le facilitatrici ambientali hanno risposto alle domande dei cittadini e chiarito i loro dubbi su dove buttare cosa. Nel pomeriggio hanno proseguito l’attività di sensibilizzazione tra i bagnanti e gli ospiti dei lidi balneari. Negli scorsi mesi, infine, i castellanesi hanno ricevuto una lettera del sindaco Gugliotti che annunciava l’arrivo della differenziata porta a porta, informandoli direttamente su come cambierà la gestione del rifiuto a beneficio della vivibilità cittadina.

Castellaneta raccolta differenziata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: