Amore malato: rapisce e tenta di uccidere l’ex compagna, arrestato dai Carabinieri.

Non accettando la fine di una breve relazione sentimentale,  aveva trascinato la ex compagna in un tunnel di violenze fisiche e psicologiche che avrebbero potuto sfociare in un tragico epilogo.                

E’ per questo che, al termine di rapide e serrate indagini i Carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno arrestato, su ordine del GIP di Taranto, un 25enne tarantino domiciliato a Statte.

La notte del 23 novembre scorso l’uomo aveva costretto, dietro minacce, la giovane a salire sulla sua autovettura conducendola in aperta campagna dove, dopo averla picchiata, aveva tentato di soffocarla fino a farle perdere i sensi.

La ragazza era riuscita tuttavia a fuggire alla furia del suo aguzzino approfittando di un suo momento di distrazione, venendo soccorsa da un familiare.

La giovane, dopo esser ricorsa a cure mediche presso il SS. Annunziata, ha denunciato il suo aggressore ai Carabinieri.

Il 25 enne è stato quindi prelevato dalla sua abitazione e condotto in carcere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: