Altamura: nel centro storico c’è il “Festival dei Claustri”

Con la V^ edizione del “Festival dei Claustri” prosegue l’impegno per la valorizzazione del centro storico di Altamura.

Con il progetto “Verde (in)Vaso” gli organizzatori del Festival dei Claustri continuano a donare piante al centro storico di Altamura ed ad affidarle alle cure
dei residenti. Via Fratelli Bruno, Via del Volante, Via Marsala, Piazza Don Minzoni (Foggiali), Vico San Carlo, Claustro Traetta sono i luoghi scelti per l’edizione 2017.
L’iniziativa parte dal 2013, anno della prima edizione del “Festival dei Claustri” ed ha il valore simbolico della rinascita della vita in luoghi spesso degradati e/o
abbandonati. Un seme per far germogliare, tra gli abitanti della città, il senso di appartenenza al luogo, le buone pratiche di collaborazione e di vicinato. In cinque
anni sono state donate in 36 aree del centro storico più di 100 piante in vaso. Arco M. Direnzo, Claustro Inferno, Claustro F.lli Festa, sono alcuni esempi positivi, grazie
all’impegno, alla perseveranza e alla cura dei loro abitanti. Con il progetto “Verde(in)vaso”, si è generato un” effetto domino” riscontrando l’aumento di piante
in molti dei 36 luoghi finora destinati alle installazioni. Ciò rende fieri e sollecita gli
organizzatori a continuare. Alla piantumazione quest’anno partecipano attivamente gli studenti dell’alternanza scuola/lavoro dell’ ITES F.M. “Genco”. I ragazzi
collaborano alla realizzazione della V^ edizione del Festival dei Claustri che nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 giugno prevede attività per adulti e bambini,
culturali, laboratoriali; nonché spettacoli di musica danza e teatro. Tutti sono invitati non solo a seguire gli eventi in programma, ma anche a visitare i siti di “Verde
(in)Vaso”. Con l’auspicio che il dono delle piante, gesto piccolo ma concreto, riesca a stimolare, residenti e non, alla partecipazione per la rigenerazione borgo antico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: