Al Santuario di San Cosimo il reading teatrale su Don Tonino Bello firmato “La Compagnia del Ciambellano”

Sabato 6 novembre la nuova basilica di San Cosimo (alla macchia) ad Oria intitolata a Giovanni Paolo II, apre le porte alla compagnia teatrale “La Compagnia del Ciambellano” di Manduria,

per un noto reading teatrale a due voci dal titolo “Chiamatemi Don Tonino.
Il racconto appassionante di una scoperta: don Tonino Bello”.
 
Un entusiasmante viaggio nella vita di Don Tonino Bello (il Vescovo intransigente) che sconvolge positivamente la vita di una laica “poco incline a frequentare preti e chiese”.
Un viaggio armonico, attraverso le parole degli attori, nella Sua terra: il Salento.
 
Piccoli, e allo stesso tempo grandiosi racconti di vita che riescono a raccontarci esattamente chi era Don Tonino Bello.
 
Una storia d’amore e di concrete utopie, il racconto moderno e appassionante di una scoperta decisiva: lui, Don Tonino.
 
L’evento è stato organizzato in collaborazione con la Diocesi di Oria, le voci sono di Andrea Molendini e Valeria Stano, la regia a cura di Luciana Stano, gli effetti sonori Emanuele Corasaniti.
 
Appuntamento, dunque, a sabato 6 novembre alle ore 19:30 presso il Santuario dei SS. Medici.  L’ingresso è gratuito.
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: