Accordo tra Confidi Confcommercio Puglia e BCC Avetrana per accesso al credito imprese del territorio

Mira a creare una corsia preferenziale di accesso al credito per le piccole e medie imprese che operano nei territori di Sava, Manduria, Maruggio e Avetrana il nuovo accordo raggiunto tra Confidi Confcommercio Puglia e la Banca di Credito Cooperativo di Avetrana. Da qualche tempo Confidi Confcommercio Puglia, è particolarmente impegnato a ricercare ed a percorrere le vie che rendono più facile l’ accesso al credito alle imprese. Una circolazione del danaro drammaticamente insufficiente a sostenere le imprese e a far crescere l’economia. Ed intanto l’Osservatorio economico sulle imprese del terziario di Confcommercio del Mezzogiorno conferma che è diminuita ancora la percentuale delle imprese che si recano in banca per chiedere un affidamento, un finanziamento o per rinegoziare un prestito esistente. A fronte di una sostanziale difficoltà delle banche ad erogare danaro, è andato via via aumentando il costo del credito (tassi di interesse, durata e garanzie)
In un momento in cui appare più complessa la interlocuzione con i grandi istituti di credito, l’avvio di nuovi rapporti con il sistema delle banche di credito cooperativo tende a dare valore alla relazione di prossimità e alla conoscenza del territorio che in questa difficile fase congiunturale può essere la risposta alla domanda di danaro. Nasce in questo difficile contesto il nuovo accordo sottoscritto tra il confidi regionale di Confommercio e la Banca di Credito Cooperativo di Avetrana: la convenzione è stata sottoscritta dal presidente del C.C.P. Giuseppe Sebastio e il presidente della BCC, Michele Pignatelli, alla presenza del direttore della banca, Vittorio Carlo Schiavoni e del presidente della Delegazione Confcommercio, Dario Daggiano.

accessocredito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: