A San Marzano di San Giuseppe, la terza tappa del progetto “A Filo d’Olio”

L’olio extravergine d’oliva, simbolo della tavola di Puglia, torna protagonista in una manifestazione che abbraccia anche la solidarietà. Si svolgerà domenica 10 aprile, nel Santuario Madonna delle Grazie e nella sede della Pro Loco Marciana, a San Marzano di San Giuseppe (Taranto), la terza tappa del progetto “A Filo d’Olio”.

Il filo conduttore del progetto è l’olio extravergine d’oliva, principe, insieme al vino, delle produzioni agricole della terra pugliese ed alimento fondamentale della dieta mediterranea di origini contadine. 

L’evento è organizzato dalla Aps Pro Loco Marciana, con i patrocini di Regione Puglia, comuni di San Marzano, Manduria e Fragagnano e Salento delle Murge. Le prime due tappe si sono svolte a Manduria e a Fragagnano. L’iniziativa nasce dalla sinergia tra la Pro Loco Marciana, Pro Loco Di Fragagnano e Pro Loco Di Manduria, che continuano a lavorare in rete per promuovere e valorizzare il territorio nell’ offerta turistica e culturale, condividendo intenti ed azioni. La proposta progettuale relativa all’Avviso anno 2021 per l’erogazione di contributi alle Associazioni Turistiche Pro Loco è stata approvata ed ammessa a finanziamento dalla Regione Puglia. Capofila del progetto è la Aps Pro Loco Marciana. Domenica 10 aprile, gli interessati, gli appassionati del settore, ma anche i semplici visitatori, saranno invitati a partecipare ad un percorso di conoscenza delle qualità nutrizionali ed organolettiche dell’olio extravergine d’oliva. Il programma prevede, alle 15.30, il raduno in piazza Milite Ignoto per la “ciclopasseggiata per la pace”, a cura della associazione bikers “Tutti in sella”, con arrivo al Santuario Madonna delle Grazie; alle ore 17, l’iniziativa “A Macchia d’olio”, laboratorio per bambini a cura di Vento Refolo (è obbligatoria la prenotazione al numero 3291156778); la mostra fotografica “A Filo d’Olio” di Antonio Calò; il dibattito dal tema “Olio evo: proprietà nutrizionali e benefici”, a cura della nutrizionista dott.ssa Rosmunda Summa. Alle ore 17.30, si avvierà un percorso di degustazione di oli, da differenti cultivar di olive pugliesi. Previsto inoltre il “Puglia Pasqua Tour”, a cura dell’associazione DiscoVerart, con i canti della Settimana Santa eseguiti dagli allievi dell’Istituto Musicale Paisiello, diretti dal maestro Giuseppe Gallo. Alle ore 19.45, infine, si terrà un “percorso di gusto”, con prodotti gastronomici che esaltano le qualità organolettiche e di gusto dell’olio di oliva. Si chiuderà in musica, alle 21, con musica live con la “Fuzcan Brass”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: