Sorpreso a rubare in una villa estiva, arrestato 19enne savese

Da tempo i Carabinieri della Compagnia di Manduria sono impegnati in servizi tesi a prevenire e reprimere i furti perpetrati nelle ville delle località balneari

abitate solo nei mesi estivi o a individuarne gli autori. Proprio nel corso di questo tipo di controlli, i militari della Stazione di Torricella hanno arrestato, in flagranza di furto aggravato, un 19enne incensurato di Sava.
Allertati dalla telefonata di un cittadino, i Carabinieri sono giunti a Monacizzo dove, insospettiti dalle manovre di un veicolo, hanno deciso di bloccarlo e controllarlo. A bordo del mezzo, condotto dal 19enne, c’erano vari attrezzi agricoli e piccoli elettrodomestici dei quali il giovane non ha saputo giustificare la provenienza. I successivi accertamenti hanno, però, consentito ai militari di verificare che il materiale rinvenuto era stato rubato pochi minuti prima da un’abitazione poco distante in cui il giovane si era introdotto dopo aver forzato la grata in ferro posta a protezione della porta di ingresso.
Il 19enne, su disposizione dell’A.G. tarantina, è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari. La refurtiva, interamente recuperata, veniva restituita al legittimo proprietario. Sono in corso ulteriori indagini per identificare eventuali complici del giovane.

Foto refurtiva 352016

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: