Violenza sessuale ai danni di ex convivente, arrestato

LECCE – Non aveva accettato la decisione della sua ex-compagna di separarsi da lui. E così per due mesi aveva molestato, pedinato e insultato la donna, una 45enne, costringendola a subire danneggiamenti e continue violenze e rapporti intimi contro la sua volontà . Tutto ciò aveva provocato nella vittima un grave stato d’ansia tale da generare un fondato timore per la propria incolumità. Oggi i carabinieri della Stazione di Martano, in provincia di Lecce, hanno arrestato ad Otranto presso una Comunità di recupero, l’uomo, un pregiudicato di Carpignano salentino, accusato di atti persecutori e violenza sessuale in esecuzione di ordinanza cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Lecce, Carlo Cazzella.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: