Villa Castelli: sequestrato deposito gasolio agevolato, tre denunce

La Guardia di Finanza di Francavilla Fontana ha scoperto, nelle campagne di Villa Castelli (BR) un impianto di erogazione di carburante “abusivo”’, situato in un’area di parcheggio utilizzata da alcune aziende di trasporto.
I finanzieri hanno sequestrato la cisterna (con una capacità di 10.000 litri), 4 autoarticolati (i cui serbatoi erano colmi di gasolio “agevolato”) ed oltre 3.000 litri dello stesso carburante destinati ad un uso agricolo e al riscaldamento, illecitamente detenuti e utilizzati per il rifornimento degli automezzi delle imprese coinvolte.
Il responsabile dell’impianto che, peraltro, ha operato senza osservare le regole di sicurezza e quindi, mettendo a rischio l’incolumità pubblica, è stato deferito, assieme a due autotrasportatori all’Autorità Giudiziaria. Sono in corso approfondimenti investigativi volti ad accertare la reale provenienza del carburante sequestrato e quantificare l’accisa evasa.

caserma Provinciale Brindisi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: