Verdi Manduria: assemblea cittadina elegge i portavoce

Manduria – Sono Silvia Biasco e Pompeo Stano i due portavoce eletti, in sostituzione della figura unica di presidente, dall’assemblea dei Verdi di Manduria, riunitasi sabato scorso. Un rinnovamento a cui il partito è chiamato dalle riforme statutarie che “si compie a Manduria – afferma Gregorio Mariggiò, presidente dei Verdi per la provincia di Taranto – senza rinunciare alla continuità con un passato che fa loro soltanto onore e che non intendono in alcun modo accantonare”.

Silvia Biasco, laureanda in Scienze della formazione primaria, è una giovane promessa dell’ecologismo manduriano; da sempre interessata alle tematiche del rispetto dell’ambiente e dei viventi, milita da alcuni anni nel partito dei Verdi, nella cui lista è stata candidata alle ultime amministrative.

Pompeo Stano, agronomo, docente presso l’Istituto Professionale agrario di Manduria, ha ricoperto già in passato importanti ruoli politici e amministrativi, sempre all’insegna di una visione ambientalista delle problematiche economiche e sociali; milita nel Partito dei Verdi di Manduria sin dalla sua fondazione.

“A Michele Matino – aggiunge Mariggiò – che lascia comunque la carica (di presidente, ndr) alla scadenza naturale del mandato va il forte ringraziamento dei Verdi per l’ottimo lavoro svolto e per aver saputo rappresentare al meglio i principi ispiratori del movimento ecologista. Egli continua ad essere per i Verdi una risorsa irrinunciabile e un insostituibile compagno di strada”.

logo-verdi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: