Uomini e cani da libro a film, a Manduria la presentazione del progetto

«UN RITRATTO FEROCE DEL NOSTRO TEMPO, SCRITTO CON STILE ASCIUTTO E BAROCCO AL TEMPO STESSO»
Così Marco Lodoli (La Repubblica) definisce “Uomini e cani” dello scrittore manduriano Omar Di Monopoli. Ora il libro diventerà presto un film. L’idea è della produttrice Elisabetta Olmi che ha già affidato la regia a Fabrizio Cattani. In occasione della ristampa dell’opera sarà anche ufficialmente presentato al pubblico il progetto cinematografico legato al libro. L’iniziativa si terrà venerdì 28 giugno 2013 – ore 19.00 nella sede del Museo della Civiltà del Vino Primitivo – in Via F. Massimo 19 – Manduria.
Sarà rivelato alla cittadinanza l’intero cast del film e si discuterà delle imminenti riprese in terra ionica.
La pellicola, interamente girata in Puglia, costituisce il tentativo di trasporre sul grande schermo le atmosfere torride e sanguigne di un genere, quello inventato dall’autore manduriano, per il quale la critica ha coniato la definizione di «orecchiette-western».INVITO
La serata sarà moderata da Giuseppe P. Dimagli. Le letture di brani del libro saranno a cura di Giorgio Consoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: