Ubriaco aggredisce la moglie e i poliziotti: arrestato 39enne

Gli agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto un 39enne tarantino per i reati di
resistenza a pubblico ufficiale, violenza e minaccia.

L’intervento degli equipaggi della Volante è scattato dopo la segnalazione pervenuta da diversi
cittadini alla Sala Operativa 113 della Questura di Taranto, di una violenta lite in strada tra un
uomo ed una donna. Una volta sul posto, gli agenti hanno identificato l’uomo che, in evidente stato di alterazione alcolemica per il forte alito vinoso, inveiva verbalmente verso la donna lì
presente, dando dimostrazione di sbalzi di umore, con linguaggio sconnesso.
Alla vista dei poliziotti, lo stesso ha cominciato ad offendere anche i poliziotti intervenuti, tentando di spintonarli per sottrarsi al controllo.
In quel frangente, si è avvicinata la moglie convivente dell’uomo che ha dichiarato di essere al
secondo mese di gravidanza e di aver avuto una precedente lite verbale con il marito a causa
di un telefono cellulare.
Tuttavia, la presenza della donna, anziché calmare gli umori, ha provocato ancora più aggressività nell’uomo che ha continuato a scagliarsi contro ed a proferire frasi ingiuriose nei confronti dei poliziotti.
L’uomo è stato bloccato e trasportato negli uffici della Questura senza non poche difficoltà: durante le fasi dell’identificazione e dei dovuti accertamenti, l’uomo ha continuato a
tenere atteggiamenti poco collaborativi ed anche tentato di infrangere i vetri delle porte degli
uffici. Dopo le formalità di rito, è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di
Taranto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: