Turisti truffati riceveranno Cittadinanza onoraria di Uggiano La Chiesa…ma riconoscimenti anche agli Uggianesi

Alla coppia di turisti toscani truffati, a ferragosto, per aver pagato un bed and breakfast “fantasma” ma “adottati” poi dall’intera cittadina di Uggiano La Chiesa sarà conferita la cittadinanza onoraria.
Lo ha annunciato il sindaco Salvatore Piconese, che ha anche sottolineato che ai due sarà dedicata la ‘Gran festa del pane e dell’olio’. La vicenda ha avuto un incredibile eco per il comune salentino.
Sono quelle belle notizie che è un piacere divulgare. Che uniscono e fanno unico il territorio e la sua gente.
I due di Massa avevano scelto sul web un bed and breakfast a Uggiano La Chiesa, ma dopo dieci ore di viaggio, una volta arrivati nel salento hanno scoperto che l’alloggio, già pagato, non esisteva. La disavventura di una coppia di turisti toscani, Laura Bondielli e Gianluca Picci, da loro stessi raccontata sui social ben presto si è trasformata in una gara di solidarietà in paese per accoglierli e “risarcirli” per la brutta esperienza. A raccontare quanto accaduto è la stessa villeggiante in un lungo post di Facebook sulla pagina “Sei di Uggiano se…”. “Sembra un film, non lo è affatto”, precisa la donna su Facebook ripercorrendo passo per passo gli incontri fatti, la cena offerta e i fichi d’india in regalo, le chiacchiere e le risate condivise con gli abitanti della cittadina salentina.
“Sono stati chiamati tutti, parenti vicini e lontani, amici, chiunque – continua. – Ci avete buttato addosso tanta di quell’accoglienza e gentilezza che non credevamo possibile. In un baleno ci avete trovato mille soluzioni, dovevamo solo scegliere”.
Per concludere: “Vi siete scusati per cose di cui non c’entravate niente, per tenere le distanze da questi scorretti comportamenti ed avete dato un’immagine meravigliosa, che adesso ci stiamo portando a casa come il ricordo più bello della vacanza! Volevamo ringraziare tutti, per tutto”.
“Avete un mare bello, ma il cuore di più”, si legge a conclusione dei ringraziamenti rivolti ai salentini.

“La grandezza dei pugliesi sta nella loro semplicità, nei valori che coltivano di generazione in generazione, nella ospitalità verso coloro che hanno bisogno. Onore al sindaco di Uggiano la Chiesa, alla sua Giunta, al Consiglio comunale ed a tutta la comunità. Siete grandi, direi grandissimi.”
E’ il commento del Presidente della Regione Puglia che ha voluto rivolgere parole di apprezzamento per come si è evoluta la storia di questi due turisti.

Per Antonella Laricchia, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle anche i cittadini di #UggianoLaChiesa meritano un riconoscimento speciale per lo STRAORDINARIO LAVORO che hanno fatto. “Credono forse di essere stati semplicemente gentili e naturali, in realtà sono stati i MIGLIORI PROMOTER di un territorio che deve vivere di TURISMO SOSTENIBILE.”

I due turisti truffati… “in qualsiasi altro posto del mondo sarebbero stati seriamente nei guai.
Ad Uggiano invece hanno trovato dei cittadini che li hanno aiutati e hanno reso la loro VACANZA DAVVERO SPECIALE, riempendoli anche di tante attenzioni e doni culinari, come nostra abitudine.
La turista – rimarca Laricchia – ha scritto che in #Puglia abbiamo “UN MARE BELLO, MA IL CUORE DI PIÙ” e a leggere la sua bacheca sembra stupita di essere finita sui giornali per un complimento così spontaneo.
Il Sindaco di Uggiano avrebbe deciso di dare loro la cittadinanza onoraria.
Di fatto, le sue semplici parole dal cuore sono risultati dei complimenti inaspettati per una terra che troppo spesso è invece vittima di luoghi comuni che non merita. Per questo, ben venga il premio alla coppia di turisti grati, che apra la stagione degli ONORI A UNA TERRA CHE SE LI MERITA TUTTI.”
Per tale ragione Laricchia ha annunciato che presenterà una MOZIONE PER PREMIARE ANCHE IL COMUNE DI UGGIANO che con tanta naturalezza ha trasformato un episodio spiacevole in un’esperienza meravigliosa: questo fa molto bene al nostro CUORE, al nostro ORGOGLIO e alla nostra ECONOMIA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: